COME USARE GLI ANTIBIOTICI

Senza regole gli antibiotici non funzionano. In questi giorni è giunta dagli Stati Uniti, la notizia che è stata trovata una persona portatrice di un batterio con un gene resistente ai più potenti antibiotici. Infatti l’incremento dell’ antibiotico – resistenza è un’ emergenza mondiale, si valuta che nel 2050 tale situazione ucciderà molto più del…

I DEODORANTI

Con l’ arrivo della bella stagione si ripropone la scelta del deodorante, in questo periodo si pretende qualcosa in più, per mantenere nel corso della giornata la freschezza che si ha, appena usciti dalla doccia. L’ area da trattare è estremamente delicata per la ricchezza di ghiandole e linfonodi. La quantità di sudore prodotta può…

pet – food

MIocane e Miogatto linea superpremium, prodotti made in Italy, sono presenti nella nostra farmacia. Crocchette a forma di cuore con formula innovativa MyNat-Pro: una combinazione di estratti vegetali senza consevanti, senza coloranti, gluten free;arricchiti di vitamine del gruppo B, di sali minerali e omega 3,grazie a questa nuova formulazione si stimolano le naturali difese immunitarie,aiutando…

LIBERARSI DALLA CELLULITE

L’ inestetismo della cellulite si fa sentire soprattutto quando si avvicina la bella stagione. Per liberarsi è importante sapere che si tratta di un vero stato infiammatorio. I caratteristici “buchini” della pelle sono il sintomo visibile dell’ infiammazione sottocutanea. Più fattori concorrono alla formazione della cellulite ricordiamo sopratutto la ritenzione idrica e il sovrappeso. Spesso…

CELIACHIA: I TEST CLASSICI E QUELLI SPERIMENTALI

Lo screening per la celiachia si basa sui risultati del test del sangue e del breath test, dell’esame delle feci  e della biopsia dell’intestino. IL DOSAGGIO EMATICO Uno dei TEST più utilizzati per identificare la reattività al glutine è la misurazione del dosaggio di anticorpi quali la trasglutaminasi antitissutale (TGA), gli anticorpi antiendomisio(EMA), che agiscono…

FATTORE GENETICO

La celiachia ha forte componente genetico ed è associata alla presenza del complesso HLA -DQ2 e HLA-DQ8. Questo non vuol dire che chi ha questi geni deve necessariamente sviluppare la malattia ma è maggiormente predisposto. Allo stesso modo i familiari di primo grado (ovvero figli, fratelli, genitori ) dei pazienti celiaci presentano un rischio decisamente…

Probiotici e prebiotici

Già Ippocrate, 2.500 anni fa parlava dell’ intestino come “secondo cervello”. Molte patologie non solo a carattere intestinale possono essere determinate da un’alterazione della flora batterica. Per probiotici si intendono alimenti o integratori che contengono in numero sufficientemente elevato microorganismi vivi ed attivi. Per essere efficaci i probiotici devono essere assunti sempre e solo a…

COSA SUCCEDE ALL’INTESTINO

In condizioni normali i nutrienti assunti con l’alimentazione vengono assorbiti attraverso le pareti intestinali. Queste sono formate da miliardi di villi, strutture piccole e di forma allungata che vanno a formare le anse intestinali. Quando il glutine non può essere assimilato, la mucosa gastrica reagisce appiattendo le anse, un meccanismo di atrofizzazione che impedisce di…

I PIONIERI DELLA CELIACHIA

nel 1856 il pediatra londinese Samuel  Gee  ha ripreso il termine celiachia per descrivere una sindrome che colpiva i bambini.  Samuel  ha intuito che la cura andava cercata nella dieta,  ma non ha individuato gli alimenti a rischio.  Ai suoi pazienti ha vietato riso,  frutta e verdure (innocue  per un celiaco) e ha consigliato di…

CELIACHIA LE ORIGINI

Il morbo del grano la celiachia è antica quanto la coltivazione del grano: in Italia viene diagnosticata in una persona su 150, ma secondo alcune stime, i malati sono almeno il doppio. L’ORIGINE DEL MORBO il morbo celiaco ha fatto la sua comparsa nella storia dell’umanità nel periodo neolitico, quando è iniziata la coltivazione dei…